LE NOSTRE
RICETTE

La Cucina è uno dei vanti dell’Hotel Riviera. La passione per il cibo, il senso dell’ospitalità e la garanzia di ingredienti genuini e di qualità stanno alla base della cucina dello chef Livio e dei suoi collaboratori.
I suoi piatti si rifanno a ricette classiche della cucina italiana e a piatti tradizionali della cucina lombarda. Il tutto con quel tocco personale che solo l’esperienza e l’amore per il proprio lavoro possono dare.

Qui di seguito vogliamo rendervi partecipi di alcune ricette che fanno parte del menù dell’Hotel Riviera. La nostra è una cucina casalinga e buona parte delle verdure provengono dall’orto dietro casa di nostra coltivazione.Tutte le ricette sotto elencate vogliono essere un assaggio dei profumi e dei sapori  dell’orto e dell’uliveto della famiglia Rodella.

CAPU’ ALLA LIMONESE
Una tipica ricetta locale.

Ingredienti:

  • coste
  • pane raffermo grattato
  • uova
  • aglio
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva di nostra produzione
  • parmigiano grattugiato
  • sale e pepe

Procedimento:
Pulire le foglie di costa e tagliare buona parte del gambo, scottarle al vapore per 8/10 minuti e stenderle con cura su un panno asciutto a raffreddare.
In una terrina a parte preparare il ripieno unendo il parmigiano grattugiato, il pangrattato, il prezzemolo tritato, le uova, sale e pepe a piacere.
Sciogliere del burro in un tegame e soffriggervi dell’aglio fresco per pochi secondi.
Aggiungere il burro aromatizzato al ripieno, mescolare e lasciare riposare in frigo per un paio d’ore.
Prendere il composto, stenderlo con attenzione sulle foglie di costa e arrotolare con cura.
Cuocere al vapore per circa 10 minuti. Una volta che i rotoli si sono raffreddati, tagliare dei dischi dello spessore di 2 cm e servire irrorando con abbondante olio extravergine dei nostri olivi.

PESTO ALLA GENOVESE

Ingredienti:

  • basilico fresco
  • prezzemolo
  • pinoli
  • sale e pepe bianco
  • parmigiano grattugiato
  • olio extravergine di oliva di nostra produzione

Tante sono le scuole di pensiero sul pesto ma l’essenziale è usare prodotti freschi e genuini.

Procedimento:
Raccogliere le foglie migliori di basilico e di prezzemolo, lavarle e asciugarle bene.
Tostare leggermente i pinoli e inserire tutti gli ingredienti in un mixer.
Far riposare in frigorifero per circa due ore.

Per ottenere un buon pesto è necessario asciugare bene il basilico e il prezzemolo e far sì che le foglie siano ben coperte di olio prima di accendere il mixer.

VINAIGRETTE

Una semplice salsa per così tanti sapori.

Ingredienti:

  • cipolla rossa di Tropea
  • cocomero sott’aceto
  • cocomero fresco
  • zucchina
  • senape
  • limone
  • basilico
  • prezzemolo
  • sale e pepe
  • zucchero
  • olio extravergine di oliva di nostra produzione
  • olio di girasole
  • aceto
  • uovo sodo (a piacere)

Procedimento:
Mixare il tutto fino a trovare il giusto equilibrio di sapori.

PASTA ALLA NORMA
La Sicilia sul Garda.

Ingredienti:

  • melanzane appena colte
  • polpa di pomodoro
  • aglio
  • origano

Procedimento:
Lavare le melanzane e tagliarle a cubetti. Cospargere leggermente di sale  lasciare scolare su di un catino per qualche ora.
Nel frattempo preparare a parte un sugo di pomodoro: soffriggere l’aglio in olio extra vergine, aggiungere i pomodori freschi o pomodori pelati in scatola di buona qualità, aggiustare di sale e pepe.

Una volta che le melanzane hanno perso l’acqua in eccesso, soffriggerle in olio extravergine finché la pelle si è ammorbidita.
Unire le melanzane al sugo e insaporire con l’origano

MANZO ALL’OLIO EXTRAVERGINE  DI OLIVA

Una ricetta tramandata di generazione in generazione.

Ingredienti:

  • carne di manzo di ottima qualità
  • cipolla
  • aglio fresco
  • minestra di miele di acacia
  • qualche acciuga
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Procedimento:
Dividere la carne (circa 2 kg di copertina di spalla) in tre parti e rimuovere il grasso in eccesso, salare, pepare e scottare in una padella.

A parte preparare un soffritto con la cipolla, l’aglio, le acciughe e due cucchiai di miele di miele d’acacia.
In un pentolone unire la carne scottata con il soffritto e aggiungere 4 litri d’acqua bollente non salata e un litro di olio extravergine.

Lasciare cuocere per 3-4 ore. Una volta terminata la cottura rimuovere la carne e far rassodare la salsa.
Servire a grosse fette e con molta salsa.

BRUTTI MA BUONI di Milena

Un dolce accompagnamento ai nostri dessert.

Ingredienti:

  • albumi
  • zucchero a velo
  • nocciole tostate e tritate
  • acqua
  • miele

Procedimento:
Preparare lo sciroppo di zucchero facendo bollire dell’acqua con lo zucchero e del miele. Lasciare raffreddare.
Montare gli albumi a neve aggiungendo lentamente lo sciroppo raffreddato e lo zucchero a velo finché il composto non si presenta spumoso.
Incorporare le mandorle tostate e tritate mescolando il tutto con un cucchiaio dal basso verso l’alto.
Stendere su una teglia delle noci di impasto e cuocere in forno a 160° per 12-13 minuti. I biscotti che ne usciranno avranno forme strane ma il sapore è ciò che conta.

CANTUCCI DI LAURA

Immancabili a colazione.

Ingredienti:

  • mandorle non pelate
  • farina bianca
  • zucchero
  • burro
  • uova
  • qualche cucchiaio di anice
  • lievito vanigliato
  • un pizzico di sale

Procedimento:
Tostare le mandorle per qualche minuto. In una terrina amalgamare tutti gli ingredienti aggiustando eventualmente la consistenza con del latte freddo.
Trasferire l’impasto su della carta da forno e formare dei filoncini bassi e larghi e infornare a 190° per 20 minuti.
Una volta cotti e raffreddati, tagliare i filoncini per ricavarne dei cantucci di circa 1 cm.
Infornare nuovamente i cantucci e biscottarli per 15-20 minuti.

CREMA BRUCIATA ALLA VANIGLIA

Ingredienti:

  • zucchero
  • latte
  • vaniglia in stecche
  • tuorli d’uovo
  • panna fresca

Procedimento:
Sciogliere lo zucchero in un padellino con il latte e la vaniglia estratta dalla bacche
Mescolare a parte la panna fresca con i tuorli e aggiungere il latte alla vaniglia facendo attenzione che la vaniglia non finisca tutta sul fondo.
Versare in delle ciotole da forno e cuocere per 45 minuti a 90°. La crema è pronta quando è tremolante e non dura.
Far raffreddare e riposare in frigorifero. Al momento del servizio spolverare la crema con dello zucchero di canna e caramellarlo con un cannello.
Servire con dei brutti ma buoni o con delle lingue di gatto.

SPONGADI DE GARGNA’

Un biscotto tipico del Garda bresciano

Ingredienti:

  • farina bianca
  • zucchero
  • uova
  • lievito secco per la glassa
  • zucchero a velo

Procedimento:
Mescolare e impastare bene il tutto. Formare delle palline larghe 3 cm e disporle su carta da forno, spolverare con dello zucchero a velo prima di infornare a 180° per 20 minuti.
Per la glassa: montare gli albumi a neve incorporare lo zucchero a velo.
Glassare i biscotti con un pennello e infornare per altri 15 minuti. Lasciare raffreddare in forno socchiuso.

CROSTATA DI FRUTTA
Direttamente dall’albero al forno

Ingredienti:

  • farina
  • burro
  • zucchero
  • mandorle tritate
  • frutta fresca di stagione
  • uova
  • amaretto
  • latte

Procedimento:
Per il fondo: mescolare il tutto con un po’ di latte. Lasciare riposare l’impasto per qualche ora. Stendere l’impasto con un mattarello e posizionarlo in una tortiera imburrata e farinata. Forare la sfoglia con una forchetta per far fuoriuscire l’aria. Cospargere le mandorle tritate sul fondo e distribuire a raggiera la frutta di stagione tagliata a fette.

Menu